RSS

[YT Pagan Challenge] #4 Your take on the Wheel of the Year

22 Set

Felice Equinozio a tutti!

Una volta avrei passato questa giornata raccogliendo cianfrusaglie per addobbare la camera e imbastendo un rituale per questa sera. Una volta, quando Tama (la mia tartaruga, NdA) era piccola, avevo persino incollato delle foglie secche agli angoli della sua vaschetta. E se Tama stava ancora in una vaschetta significa che stiamo parlando di tanti anni fa.

Adesso Yuri ed io ci guardiamo, ponderiamo sul da farsi e, di solito, la prima cosa è la lista della spesa – principalmente perché arrivati alla data precisa del Sabbat casa nostra è già addobbata come si conviene. Poche cose mi bendispongono come il profumo della roba da mangiare. Per la sera rimane di solito qualcosa di puramente simbolico, come una lettura a tema, o un brindisi a base di idromele (rigorosamente fatto in casa), lo stoccaggio delle erbe o qualche altro lavoretto, magari un giro di carte. Credo che lo scopo primario delle 8 stazioni della Ruota sia quello di connetterci alle energie del relativo periodo, e devo dire che condividere le festività pagane con altre persone – anche a distanza – mi aiuta a viverle molto più “nel quotidiano”, piuttosto che come una ricorrenza particolare di circostanze straordinarie, come ero solita percepirle quando ero più giovane e più solitaria. Il mio sogno è sempre stato quello di poterle portare nella mia vita esattamente come lo sono sempre state feste comandate di altri credi, tipo il Natale o la Pasqua… meno cerimonie e più atmosfera. Uno degli Yule migliori che abbia trascorso negli ultimi anni verteva semplicemente intorno ad un gran pranzo con gli amici, pagani ma anche semplicemente simpatizzanti tali!

Annunci
 
1 Commento

Pubblicato da su settembre 22, 2016 in Hedgerow Tea Coven, YouTube Pagan Challenge

 

Tag:

Una risposta a “[YT Pagan Challenge] #4 Your take on the Wheel of the Year

  1. Viola WhiteOwl

    ottobre 1, 2016 at 8:46 am

    mi è piaciuto particolarmente questo video in quanto sfata il pensiero comune che il buon e bravo pagano deve necessariamente festeggiare il giorno della festività con il classico Rituale pagano e apre le porte ad una vasta gamma di lavori e opere (o come le si vuol chiamare) che facciamo in modo specifico durante quel periodo dell’anno e che probabilmente ci fa sentire maggiormente quella festa , perché la cosa importante io credo che sia sentire la festività e calarsi in essa nel quotidiano e non solo in un singolo giorno !

    Mi piace

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: